Orto in cassetta di Beatrice, Benedetta Ilaria e Francesca – scuola Beretta di Giussano classi 1E e 1C

Questa esperienza ci ha fatto capire che prendersi cura di un orto non è facile come sembra. Ci siamo resi conto che per far crescere delle piante bisogna dedicarvisi quotidianamente: annaffiarle (senza esagerare), sfoltirle, trovare la posizione in cui ricevano più luce . . .

Nonostante tutti gli impegni ci stiamo molto divertendo e per fare in modo che ognuno faccia la sua parte ogni settimana scegliamo degli incaricati che, durante l’intervallo, si occupano dell’orto.

Notare che le piantine sono cresciute, anche se solo di qualche centimetro, da molta soddisfazione; poco tempo dopo la semina, con grande sorpresa, ci siamo accorti che i primi germogli erano già spuntati

Realizzato da:

Beatrice  , Benedetta , Ilaria  e Francesca .

One Comment on “Orto in cassetta di Beatrice, Benedetta Ilaria e Francesca – scuola Beretta di Giussano classi 1E e 1C

  1. Avete ragione: prendersi cura di qualcosa puo’ dare molta soddisfazione e si viene ripagati col raccolto!
    Ci accorgiamo di quanto tempo e quante attenzioni ci vogliono prima che un ortaggio sia pronto da mangiare. Tutto ci sembra piu’ buono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *