Orto in cassetta di Monica – scuola Beretta di Giussano classe 1E e 1C

Prima di tutto l’orto in cassetta è…

  • un orto…
  • in miniatura…
  1. L’orto in cassetta della scuola è stata un’esperienza molto emozionante perché non solo ci siamo divertiti ma abbiamo anche imparato cose nuove sull’ambiente e soprattutto sulle piante e ortaggi.
  2. L’insegnante ha organizzato la lezione in modo molto piacevole, e ovviamente sensata cioè: ha impiegato due ore e… nella prima ora ha fatto teoria e ci ha spiegato il ciclo vitale degli ortaggi, qual è il loro ambiente e soprattutto cosa hanno bisogno per crescere in modo sano. Nella seconda ora, invece, abbiamo fatto pratica cioè: abbiamo costruito l’orto in base alle sue indicazioni.
  3. La cosa che mi è piaciuta di più era quando abbiamo messo e mescolato nel contenitore il concime e il terriccio per poi piantare i vari ortaggi come: pomodori, ravanelli, aglio, carote, spinaci, insalata…
  4. L’insegnante ci ha fatto venire un idea veramente utile per innaffiare le piante cioè: prendere una bottiglia e con un ago si inizia a bucare la parte superiore vicino al collo; così sembrerà un innaffiatoio!
  5. L’insegnante ci ha raccomandato di curare le piante ogni giorno e ci ha lasciato un libricino in cui dobbiamo scrivere i cambiamenti, del tipo: è morto… ,è cresciuto…, quando abbiamo innaffiato… (ecc…). Io non vedo l’ora che arrivi il momento del raccolto!

One Comment on “Orto in cassetta di Monica – scuola Beretta di Giussano classe 1E e 1C

  1. Anche a noi piace tanto toccare la terra!
    Speriamo che nel vostro diario di coltivazione non dobbiate scrivere troppe volte “E’ morto…” e speriamo che il momento del raccolto arrivi presto, magari con qualche insalatina o qualche ravanello…
    Buona coltivazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *